sintomi influenzali

sintomi influenzali

in collaborazione con 3omega3.it e promuoveresalute.it

L’influenza provoca dolori muscolari e articolari, febbre alta, tosse profonda, brividi, stanchezza e debolezza che di solito vi mando subito a letto per tre-cinque giorni o più. In seguito, la tosse e la stanchezza può persistere per giorni o addirittura settimane. Altri sintomi includono mal di testa, dolore agli occhi e il naso a volte un chiuso e mal di gola. Alcuni ceppi di influenza producono anche vomito e diarrea. I sintomi di solito si accendono improvvisamente una volta che siete stati esposti al virus. Mentre non vi è una cosa come “influenza di stomaco,” non è causata dal virus dell’influenza. La maggior parte delle persone affette da influenza dello stomaco sono infettati con uno dei tanti virus gastroenterite che causano nausea e vomito temporanea. Se siete stati in contatto con qualcuno che ha l’influenza e si inizia a sperimentare i sintomi simil-influenzali, è probabile che si ha il virus. Solo il personale sanitario in grado di diagnosticare con precisione i sintomi, quindi è importante chiamare per un appuntamento, non appena i sintomi si sviluppano per vedere se sei un candidato per la prescrizione di farmaci antivirali. Se pensate che siete stati esposti a qualcuno che ha l’influenza e si inizia a sperimentare i sintomi, il CDC raccomanda attualmente di rimanere a casa e tenere lontano da altri il più possibile ed evitare i viaggi, il lavoro, la scuola o luoghi pubblici per almeno 24 ore dopo la febbre è andato (senza l’uso di farmaci che riduca la febbre), tranne per ottenere cure mediche o per altre necessità. Se diventi gravemente ammalati o ci si trova in uno dei gruppi ad alto rischio di complicanze, (i bambini di età inferiore ai cinque anni, le donne incinte, le persone di qualsiasi età con alcune patologie croniche come l’asma, la BPCO, diabete o malattie cardiache, le persone che sono immunodepressi a causa di infezione da HIV o perché stanno assumendo farmaci immunosoppressori, e persone sopra i 65 anni), chiamare il medico o cercare un trattamento medico. Nei bambini, i segnali di pericolo che richiedono cure mediche di emergenza includono respirazione veloce o difficoltà di respirazione; il colore della pelle bluastra o grigio; non bere liquidi a sufficienza; grave o persistente vomito; non svegliarsi oppure no interagire; essendo così irritabile che il bambino non vuole che si terrà; e sintomi simil-influenzali che migliorano ma poi tornano con febbre e tosse peggioramento. Negli adulti, i segnali di pericolo che richiedono cure mediche di emergenza includono difficoltà di respirazione o mancanza di respiro; dolore o pressione al torace o l’addome; improvviso capogiro; confusione; grave o persistente vomito; e sintomi simil-influenzali che migliorano ma poi tornano con febbre e tosse peggioramento. farmaci antivirali possono essere usati per trattare le persone che sono gravemente malati con l’influenza. Per essere efficaci, i farmaci antivirali devono essere prese entro 12 a 48 ore dalla comparsa dei sintomi.

 

in collaborazione con 3omega3.it e promuoveresalute.it