Complicanze dell’influenza

Complicanze dell’influenza

in collaborazione con 3omega3.it e promuoveresalute.it

complicanze dell’influenza

Influenza spesso si sviluppa in acuta della bronchite-un’infiammazione dei bronchi, i passaggi di aria o tubi ai polmoni.
I sintomi includono: Una febbre, da 100 a 102 gradi Fahrenheit.
Un irritante, tosse secca e dolorosa che comincia a produrre piccole quantità di luce bianca o espettorato giallo dopo due o tre giorni; in questa fase la febbre spesso si allontana, e il dolore diminuisce tosse.
Se il vostro espettorato è di colore giallo-verde o di colore verde, si può avere una infezione batterica. Anche dopo che la condizione migliora, una leggera tosse rimane comunemente per un’altra settimana o due.
La maggior parte dei casi di bronchite acuta rappresentano semplicemente continuato infiammazione da infezioni virali, piuttosto che una complicazione batterica. Molte persone beneficiano di uso a breve termine di un broncodilatatore per via inalatoria, come salbutamolo (Accuneb, Proventil, Ventolin o ProAir).
Di solito non è necessario di antibiotici, indipendentemente da quanto tempo la tosse è durata. Tuttavia, se si dispone di un colpo di tosse per tre settimane o più, si dovrebbe essere attentamente valutato per escludere una polmonite o bronchite batterica.
Se si producono secrezioni verdi quando si tossisce, si può avere una infezione batterica e hanno bisogno di antibiotici. sintomi di polmonite solitamente compaiono dopo ti senti come hai quasi recuperato dall’influenza. I sintomi includono: febbre alta brividi dolore al petto ad ogni respiro tosse continua che produce spesso, catarro giallo-verdastro di colore, o espettorato, o espettorato di sangue in essa estrema debolezza e affaticamento

in collaborazione con 3omega3.it e promuoveresalute.it